Questa santa umanità

from by Mosaico

/

lyrics

QUESTA SANTA UMANITA’
Non trovo più quel che cerco
la stagione dell’onestà è finita
assorta in fondo.
E nascono nuovi miraggi
di una santa umanità
tutti pronti a non scagliar la pietra
della propria colpa.
Tira, tira e poi si spezza, questa finta di onestà
ne pudica ne pulita, solo marcia ipocrita.
Tira, tira questa fiamma, brucia tutto per metà
e la materia che rimane intatta
schizza agli occhi per vendetta.
Lingue si muovon troppo
il fiato sprecato non è riciclato.
Vizio di forma e modo
rende l’umanità un immenso gregge
di idealisti a vuoto.
So di cantar per poco
so di osservare e basta
non conosco il modo di cambiar le menti
ne’ di renderci ogni giorno
gli eroi di noi stessi.
Tira, tira su col naso, non soffiare via l’affanno.
Spera che tutto finisca un giorno
e tu diventi il padrone del mondo.
Se coglierai quell’attimo
prendendo le redini in mano.
Mostra adesso a questo mondo
come comanda un vero uomo.

credits

from VOLA, released August 10, 2014

tags

license

all rights reserved

about

Mosaico Grosseto, Italy

contact / help

Contact Mosaico

Streaming and
Download help